RM Diffusion Whole Body – Centro Medico La Quintana

RM Diffusion Whole Body

Che cos’è la Risonanza Magnetica Diffusion Whole Body?

La Diffusion Whole Body è un esame diagnostico che utilizza un apparecchio di Risonanza Magnetica di ultima generazione che permette di individuare tumori anche molto piccoli (dai 3 ai 4 millimetri) in tutto il corpo e in una sola seduta. Il suo obbiettivo è quello di diagnosticare, in fase precoce, la presenza di un tumore in modo da poterlo aggredire, finché è di piccole dimensioni e localizzato, con le migliori possibilità di cura. Per tale ragione la Diffusion Whole Body è utilizzata in ambito di prevenzione oncologica, in soggetti geneticamente predisposti a sviluppare un tumore e in soggetti asintomatici, per uno screening precoce prima che la malattia si manifesti.

Come per tutti gli esami di Risonanza Magnetica non si utilizzano radiazioni ionizzanti e, nel caso di questo specifico esame, non si richiede l’iniezione di mezzo di contrasto.

La-Quintana-rm-whole

A cosa serve?

La Diffusion Whole Body è quindi un esame non invasivo e del tutto privo di rischi biologici. La RM Whole Body affianca al dato morfologico anatomico classico un dato funzionale, sfruttando il principio fisico della diffusione. La diffusione è una modalità d’impiego della RMN che prevede lo studio della composizione molecolare dei singoli tessuti. Le immagini ottenute con questa tecnica sono sensibili alla diffusione microscopica delle molecole di acqua, nelle quali i tessuti ipercellulari (ad esempio tumori maligni) risultano nettamente più brillanti rispetto ai tessuti circostanti. Nelle immagini di Diffusion Whole Body vengono ricercate le lesioni su ricostruzioni tridimensionali e panoramiche dell’intero corpo.

Limiti Diffusion Whole Body: la metodica è in grado di individuare tumori anche di soli 3-4 millimetri, al di sotto di tali dimensioni non si può di distinguere tra presenza di malattia o artefatti.

RM DIFFUSION WHOLE BODY

Eseguibile solo mediante un’apparecchiatura di Risonanza Magnetica di ultimissima generazione, questo esame è in grado di ottenere, in breve tempo, migliaia di immagini dettagliate degli organi e dei tessuti, individuando lesioni cancerose anche di pochi millimetri. Più avanzata rispetto alla tradizionale indagine di Risonanza Magnetica, la DWB (Diffusion Whole Body) è il risultato di anni di ricerca e di studio, e permette di avere una diagnosi precoce e, in molti casi, addirittura salvavita.

L’esecuzione dell’esame DWB (Diffusion Whole Body) non comporta alcuna preparazione specifica: non si devono assumere farmaci, fare ricorso a preparazioni intestinali o al digiuno. Dopo le consuete pratiche di accettazione, si accede alla sala d’attesa in cui si procede con la compilazione dei moduli relativi al “consenso informato”.

Il Tecnico Sanitario conduce il paziente all’interno dell’area antistante la macchina RM, dove è previsto un colloquio approfondito con il Medico Radiologo specialista, per l’anamnesi e per la valutazione della fattibilità dell’esame. Dopo l’approvazione del Medico Radiologo, il tecnico sanitario posiziona il paziente sul lettino della RM e ha inizio l’esame. Durante lo svolgimento, il Tecnico Sanitario è in costante contatto audio e visivo con la persona distesa sul lettino. L’esame DWB (Diffusion Whole Body) non comporta alcun disagio o dolore per la persona che vi si sottopone.

Dopo circa 40 minuti è conclusa l’acquisizione delle immagini; il Medico Radiologo specialista ne valuta la correttezza e autorizza la conclusione dell’esame. Il paziente lascia il locale della RM, dopo colloquio finale con il Medico Radiologo specialista dal quale è infine congedato. Una volta terminato l’esame, è possibile tornare alle normali attività senza alcuna limitazione.